Come conquistare la tua paura e andare dopo qualcosa che vuoi

Cinque cose da ricordare.

Le opportunità sono spaventose.

Perché spesso vengono dopo mesi o anni di inseguirli e in quel momento è facile crescere a proprio agio con la caccia.

Diventa parte della nostra identità e della nostra narrazione quotidiana.

Quindi, improvvisamente, quell’opportunità è a portata di mano.

E siamo fuori di testa.

Risulta che quello che serve per inseguire un’opportunità non è lo stesso di quello che serve per agire su uno.

Spaventato dai potenziali cambiamenti che un’opportunità può portare, è tentato di trovare modi per evitare di agire su di esso — per auto-sabotaggio, nascondere e creare scuse perché non è l’occasione giusta o il momento giusto.

Ma questa è solo paura.

Per superarlo, ricorda queste cinque semplici cose.

Seth Godin ha una grande metafora sui maratoneti.

Anche i migliori corridori del mondo si stancano quando corrono una maratona-non è facoltativo.

Ma i maratoneti di successo sono disposti ad accettare e sopportare la fatica per raggiungere il loro obiettivo.

Lo stesso vale per le opportunità.

Una grande opportunità può renderti nervoso, ma va bene. Non significa che fallirai e non significa che non dovresti perseguirlo.

Essere nervosi significa solo che ti interessa.

È un motivo per perseguire l’opportunità, non ritirarsi da esso.

I nervi sono un normale effetto collaterale di ciò che serve per intraprendere qualcosa di nuovo.

L’alternativa è più spaventosa.

È facile concentrarsi così tanto sulle parti spaventose di una nuova opportunità che si dimentica che l’alternativa è più spaventosa.

Trasmettere un’opportunità può calmare momentaneamente le paure, ma alla fine le gonfia.

“Quello che avrebbe potuto essere” è un pensiero terrificante da portare ed è il motivo per cui nulla è più spaventoso di un’occasione persa.

Considera che prima di lasciare che la paura ti trattenga.

Un esempio personale: E ” stato spaventoso per lanciare il mio Per la newsletter interessati tre anni fa, ma è molto più spaventoso pensare a quello che avrei perso su se avessi lasciato la mia paura mi impedisce di lanciarlo.

Ogni opportunità può essere annullata.

La maggior parte delle paure sono radicate nella preoccupazione che un errore o un fallimento rovinerà il tuo lavoro, la tua carriera o la tua vita.

Ma la maggior parte delle opportunità non sono decisioni di vita o di morte.

Se un’opportunità non funziona, non ti ucciderà— sarà solo una battuta d’arresto temporanea e un’esperienza di apprendimento.

Le opportunità perseguite possono essere facilmente annullate. Ma le opportunità evitate sono difficili da riscoprire.

Se un’opportunità non si rivela come speravi, puoi sempre andare indietro e scegliere un percorso diverso.

Lo stesso non si può dire per un’opportunità che si rifiuta di perseguire.

Nulla è mai garantito.

È facile convincersi che un’opportunità è troppo rischiosa da perseguire perché ogni opportunità comporta un certo livello di rischio e un risultato sconosciuto.

Ma se aspetti una garanzia di successo, aspetterai per sempre e non arriverai mai dove vuoi andare.

Riconoscere nulla sarà mai garantito, tutte le opportunità sono intrinsecamente rischiose e che giocare sul sicuro ti terrà solo indietro.

È una paura del fallimento…o del successo?

È facile supporre che la paura del fallimento sia la radice della tua esitazione.

Ma non è sempre così. A volte l’idea che si può avere successo potrebbe essere ancora più spaventoso.

Il successo cambia la vita tanto quanto il fallimento e questo è spaventoso, specialmente quando hai passato anni a sentirti a tuo agio con la tua vita attuale.

Ma il cambiamento non è necessariamente negativo — e il successo raramente porta a un posto peggiore di quello che sei in questo momento.

La ragione per cui hai cercato questa opportunità in primo luogo è perché credi che ti renderà più felice e guiderà un cambiamento positivo.

E lo farà.

Ma solo se vinci la tua paura e la persegui.

Spero che tu lo faccia.

Hai bisogno di un po ‘ più di motivazione? Leggi questo prossimo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.