Cosa ti trattiene dall’orgasmo?

 Mary Lucas, RN

Medicamente recensito da Mary Lucas, RN Scritto dalla nostra redazione Ultimo aggiornamento 8/01/2020

E ‘ una profezia che si autoavvera. La società ci dice che l’orgasmo femminile è così sfuggente che le donne si rassegnano a un basso numero di orgasmi. La ricerca mostra che solo il 25% delle donne raggiunge costantemente l’orgasmo con rapporti vaginali, circa il 50% a volte raggiunge l’orgasmo, il 20% raramente l’orgasmo e il 5% non ha mai l’orgasmo.

È ora che quei numeri cambino.

Molti fattori possono inibire la capacità del tuo corpo di raggiungere il picco di eccitazione e quindi raggiungere il rilascio. Continua a leggere per scoprire i fattori comuni che impediscono alle donne di orgasming e cosa puoi fare al riguardo.

Troppa pressione all’orgasmo

Perché è un problema: la pressione è l’opposto di ciò di cui hai bisogno per raggiungere l’orgasmo. Potrebbe essere inflitta dal partner o autoinflitta, ma in entrambi i casi può impedirti di venire. La pressione può portare a una tensione fisica, pensieri da corsa, sentimenti di disagio e altre barriere all’orgasmo.

Soluzione: Rimuovere la pressione. Se è autoinflitto, concentrati sul goderti l’esperienza sessuale olistica. Se vieni, grande. In caso contrario, puoi ancora goderti tutte le altre sensazioni di tremore e formicolio che senti.

Se la pressione è inflitta dal partner, fai una conversazione a riguardo. Il tentativo premuroso di un partner di mostrare che si preoccupano del tuo piacere sessuale può facilmente trasformarsi in pressione e far sentire la mancanza di orgasmo come un fallimento su entrambe le estremità. Parla di come ti senti. Quindi, reindirizza l’attenzione a coltivare un incontro sessuale positivo piuttosto che correre verso un orgasmo.

Non hai familiarità con il tuo corpo

Perché è un problema: conoscere il tuo corpo è la chiave per orgasmi coerenti. Se si sa toccando il clitoride non fa altro che cerchi sul clitoride si spinge selvaggio, allora il vostro partner può concentrarsi su quel movimento a letto. Ogni corpo è diverso e ci vuole tempo per scoprire a cosa risponde meglio il tuo. Una volta che si conoscono le posizioni e le sensazioni che meglio costruire a raggiungere l’orgasmo, è possibile impostare voi stessi per il successo incorporando quelli in camera da letto.

Soluzione: Esplora il tuo corpo. Trascorri un po ‘ di tempo da solo giocando con tecniche diverse per vedere cosa si sente meglio. Ascolta un podcast di sesso o leggi un libro per scoprire cose nuove da provare. Ci sono molti modi per esplorare la tua sessualità senza un partner e imparare a fare sesso con te stesso. Puoi anche esplorare con il tuo partner, ma non mettere a fuoco l’orgasmo. Invece, semplicemente giocare insieme per vedere cosa ti piace di più.

Non abbastanza stimolazione clitoridea

Perché è un problema: hai bisogno di più della giusta quantità di preliminari; hai bisogno del giusto tipo di preliminari. Per il 70% delle donne, è impossibile raggiungere l’orgasmo senza stimolazione clitoridea diretta. È possibile controllare tutte le altre caselle di grande sesso, ma ancora potrebbe non ottenere il rilascio dolce che cercate fino a portare il clitoride nella foto. Anche se non hai bisogno del tuo clitoride per venire, approfittando di questa parte del corpo ad alta terminazione nervosa renderà la strada verso l’orgasmo molto più agevole.

Soluzione: tutto ciò di cui hai bisogno è coinvolgere di più il tuo clitoride nel sesso. Cercando di utilizzare un vibratore su di esso per confezionare sensazioni potenti. Concentrati sulle posizioni sessuali che lo bersagliano, come missionario o cagnolino (dove il tuo partner può raggiungere per usare la mano per la stimolazione manuale). Ricevere stimolazione orale per dolce, contatto diretto. Gioca con diversi modi di giocare con il clitoride.

Troppo alcol

Perché è un problema: l’alcol può disidratarti, il che può ridurre la lubrificazione naturale del tuo corpo e aumentare la secchezza vaginale. Questo aumenta le possibilità di disagio, che diminuisce la possibilità di orgasmo. Inibisce anche gli aspetti del sistema nervoso centrale che riguardano l’eccitazione sessuale e l’orgasmo, mettendo blocchi stradali extra a quei passaggi cruciali.

Soluzione: guarda quanto bevi prima di tentare il sesso e bevi molta acqua per aiutare a contrastare la disidratazione.

Blocchi stradali mentali

Perché è un problema: raggiungere l’orgasmo è un gioco mentale e fisico. I pensieri possono spingerti fuori dal momento e impedirti di goderti le sensazioni che potrebbero farti venire. Forse ti vergogni del sesso a causa della tua educazione. Forse siete riluttanti a abbassare la guardia ed essere vulnerabili. Forse sei concentrato sulla tua infinita lista di cose da fare che devi conquistare quando hai finito. Qualunque siano i pensieri distraenti, rendono quasi impossibile l’orgasmo.

Soluzione: affrontare il blocco stradale. Per semplici distrazioni, puoi eliminarle prima del sesso. Annota la tua lista di cose da fare per ottenerla su carta e fuori dalla tua testa. Prova alcuni esercizi di respirazione profonda o meditazione guidata per ottenere i vostri pensieri concentrati sul momento a portata di mano. Mangia uno spuntino in modo da non pensare al tuo stomaco che ringhia. Rimuovere qualsiasi distrazione è possibile.

Alcuni blocchi stradali richiedono più tempo per conquistare, come rimuovere la vergogna che circonda il sesso. Un terapeuta può essere una risorsa preziosa per consentire di superare quei blocchi stradali più profonde radicate.

Dolore sessuale

Perché è un problema: il sesso non dovrebbe mai essere doloroso. Diciamolo ancora: il sesso non dovrebbe mai essere doloroso. A volte i nostri corpi non funzionano come dovremmo e ciò che dovrebbe essere piacevole finisce per essere doloroso.

Soluzione: se si tratta di un’istanza una tantum, potrebbe semplicemente essere la mancanza di lubrificante o quella determinata posizione. Ma se provi ripetutamente dolore durante il sesso, parla immediatamente con il medico. Si potrebbe essere affetti da un problema diagnosticabile, come l’endometriosi. Individuare la causa è il primo passo nella gestione o nel trattamento dei sintomi, che ti aiuta a metterti sulla strada del sollievo!

Non abbastanza lubrificante

Perché è un problema: il sesso comporta un sacco di attrito e sfregamento di tessuti molto sensibili. Senza una lubrificazione sufficiente, ciò che dovrebbe essere piacevole può diventare scomodo (o addirittura doloroso). Naturalmente, questo non è favorevole a venire.

Soluzione: Lube up! Sì, si sono sempre naturalmente bagnato come si ottiene acceso. Ma in quasi tutti i casi, potrai beneficiare di un po ‘ di lubrificazione in più. Aiuterà a prevenire il disagio e può anche migliorare le sensazioni.

Vescica piena

Perché è un problema: la vescica non è troppo lontana da dove sta accadendo tutta l’azione. Tutti i movimenti di spinta possono renderti consapevole che devi fare pipì, il che ti porta fuori dal momento e rende più difficile raggiungere quel momento di rilascio.

Soluzione: Piuttosto semplice-vai in bagno prima del sesso.

Mancanza di eccitazione

Perché è un problema: a volte, non lo senti. E va tutto bene. È importante ricordare che tutti, ad un certo punto, sperimentano un tuffo nel loro desiderio sessuale. E spesso, non ha nulla a che fare con il vostro romantico, attrazione emotiva o fisica per il vostro partner. Cose come lo stress, le esperienze passate e persino la dieta possono influenzare drasticamente il tuo desiderio sessuale, e non c’è niente di sbagliato nel prendere un po ‘ di tempo per capire cosa sta frenando il tuo appetito.

Soluzione: Sappiamo tutti che il buon sesso inizia e finisce con una buona comunicazione. Avere una conversazione con il vostro partner. Parla con loro di quello che sta succedendo e lavora con loro per capirlo. Ancora una volta, la terapia è grande per aiutare questo genere di cose. Puoi anche parlare con il tuo medico di farmaci che possono effettivamente aiutarti a recuperare il tuo desiderio sessuale.

Aiuta a passare un po ‘ di tempo a pensare ai tuoi incontri sessuali dove non sei venuto. Ci sono connessioni comuni? Vedi se riesci a individuare qualcosa (o alcune cose) per provare in modo diverso la prossima volta.

Mentre provi nuove tattiche, tieni sempre presente l’importanza di evitare la pressione a venire. Fare un orgasmo il tuo obiettivo finale potrebbe finire per impedirti di averne uno. Invece, preparati per il successo eliminando le barriere e poi lascia che la tua esperienza sessuale si svolga in modo naturale. Dopo tutto, orgasmi sono grandi, ma non sono l’unico modo per godere la vostra sessualità!

Vuoi più aiuto dalle donne che conoscono meglio? Controlla il suo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.