JK Rowling finalmente mette le cose in chiaro sull’ispirazione dietro le posizioni chiave di Harry Potter

Da quando JK Rowling ha pubblicato per la prima volta il suo racconto del “ragazzo che visse”, le teorie sulle ispirazioni per Harry Potter – e il mondo magico che abita – sono abbondate. Caffè e punti di riferimento ovunque, dalla Scozia al Portogallo, mostrano cartelli che affermano di aver ospitato l’autrice mentre scriveva i romanzi – o, più coraggiosamente, di essere la base per artisti del calibro di Hogwarts, Diagon Alley e Hogsmeade.

Vogue Editors’ Libri Preferiti Di Tutti i Tempi

Da Hayley Maitland

Immagine può contenere: Mobili, Libreria, Lampada, Lampada da Tavolo, Scaffale, Divano, Umano, Persona, Elettronica, Computer e Hardware

Fortunatamente, uno dei babbani trovato il coraggio di chiedere Rowling su Twitter, e lei l’ha fatto con una lunga risposta. “Se definisci il luogo di nascita di Harry Potter come il momento in cui ho avuto l’idea iniziale, allora era un treno Manchester-Londra”, ha scritto. “Ma sono perennemente divertito dall’idea che Hogwarts sia stata direttamente ispirata da luoghi bellissimi che ho visto o visitato, perché è così lontano dalla verità.”Ha poi contraddetto le affermazioni che aveva usato una strada del 14 ° secolo conosciuta come the Shambles in York come modello per Diagon Alley, e che uno dei punti di riferimento di Edimburgo ha davvero modellato la sua concezione di Hogwarts.

“Un tour veritiero di HP ‘inspirations’ comporterebbe una guida di cancelleria che punta un bastone su una foto della mia testa, che sarebbe zero divertimento e nessuno comprerebbe i biglietti”, ha scherzato. “Se fossi stato veramente ispirato da ogni vecchio edificio, vicolo raccapricciante, pub, cimitero e sottopassaggio che è sostenuto, avrei trascorso i miei vent’anni in un viaggio su strada non-stop tra le località, e prometto che non l’ho fatto. Ero per lo più seduto in posti in cui potevo prendere un caffè economico/potevo permettermi l’affitto e inventare tutto.”

Per quanto riguarda dove ha scritto le prime righe della Pietra filosofale? “I primi mattoni di Hogwarts furono posati in un appartamento a Clapham Junction”, ha rivelato, insieme a una fotografia dell’edificio in cui stava” affittando una stanza “su”quello che allora era un negozio di articoli sportivi”. Un po ” più romanticamente, ha scritto il capitolo in cui Harry ottiene la sua prima bacchetta da Oivanders sotto un albero – anche la pubblicazione di una fotografia di esso, anche se lei trascurato di rivelare la sua posizione esatta. “Non posso assolutamente garantire che non hanno portato via il vecchio albero & piantato uno nuovo nello stesso angolo del campo. Non ci sono stato per quasi 30 anni. Ma penso che sia questo.”

Rowling ammette di aver scritto porzioni di Harry Potter in diversi luoghi, tra cui l’Elephant Café di Edimburgo e il Majestic Café di Porto. E un posto che ricorda particolarmente affettuosamente? Un vecchio caffè sulla Nicolson Street di Edimburgo. “Questo è vero! Scrivevo sempre a Nicolson. Una volta ho scritto un intero capitolo in là in una sola seduta e appena cambiato una parola in seguito. Quelli sono i giorni che ricordi. Penso che Nicolsons ora sia un ristorante cinese.”E il gioco è fatto.

Altro da British Vogue:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.