L’ex campione del Mondo Frankie Randall muore

Frankie Randall, il primo uomo a sconfiggere Julio Cesar Chavez, è morto.

L’ex allenatore di Randall, Aaron Snowell, ha consegnato la notizia sulla sua pagina Facebook. Snowell ha notato che ha ricevuto la notizia dal figlio di Randall, DeMarcus. Randall aveva 59 anni.

Randall aveva combattuto il Parkinson e la demenza pugilistica.

Ecco il post di Snowell che rivela la scomparsa di Randall.

“Ho appena ricevuto notizia da DeMarcus Randall figlio di Frankie Randall Campione 3x che il Signore lo ha chiamato a casa. Il Chirurgo sta operando in Cielo con il suo Signore. Possa Dio confortare la famiglia attraverso questo momento difficile. Pace e benedizione con la famiglia Randall (RIP).”

Randall ha concluso la sua carriera da professionista nel luglio 2005. Aveva un record di warrior di 58-18-1. Ha catturato major championship gold lungo la strada. Randall è stato il campione WBC, WBA e dei pesi Welter.

Randall ha iniziato la sua carriera nel febbraio 1983. È stato in grado di accumulare un record di 23-0. Randall sembrava tornare in pista dopo aver subito la sua prima perdita a Edwin Rosario. Una sconfitta per ko al secondo turno contro Primo Ramos, tuttavia, potrebbe aver mandato in tilt il joe medio.

Non è quello che è successo con Randall, tuttavia. Invece, ha continuato una striscia vincente di 17 combattimenti e ha vendicato la sua prima sconfitta in carriera contro Rosario. Tutto ha portato a una lotta per il titolo mondiale in cui Randall ha stordito Chavez per la vittoria di split decision. A quel tempo, Chavez era imbattuto con un record di 89-0-1.

Noi di FIGHT SPORTS inviamo le nostre condoglianze alla famiglia e agli amici di Frankie Randall.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.