Prendersi cura di Holiday Cactus

Un regalo popolare per illuminare i mesi più freddi, il gruppo di piante conosciute come” Cactus vacanza ” ottenere i loro nomi a causa della loro capacità (con un piccolo aiuto) a fiorire durante le festività natalizie. I più popolari sono Cactus del Ringraziamento (Schlumbergera truncata), Cactus di Natale (Schlumbergera bridgesii), e Cactus di Pasqua (Hatiora gaertneri), con molti ibridi e colori disponibili.

Queste piante sono facili da coltivare e sono spesso tramandate attraverso le generazioni – la mia prima è venuta da mia madre, che l’ha avuta da sua madre. Con holiday cactus, la domanda da un milione di dollari non è come coltivarlo, ma come farlo fiorire. Con un po ‘ di attenzione in più durante i mesi autunnali, puoi avere le tue piante in fiore per le vacanze.

Informazioni sul Cactus delle vacanze

Il nome “cactus” è un po ‘ fuorviante, poiché queste piante non sono legate ai cactus spinosi e carnosi che conosciamo e amiamo. Invece, sono “epifite”, il che significa che si annidano negli alti rami degli alberi della foresta pluviale, prendendo la loro nutrizione da sacche di materia vegetale in decomposizione e adattandosi alla scarsità d’acqua mentre la pioggia si defluisce rapidamente.

Molte orchidee e bromelie sono anche epifite. Questa abitudine di crescita rende queste piante più adattate alle condizioni un po ‘ più secche e alla luce solare filtrata della chioma degli alberi tropicali, che le aiuta a vivere come piante d’appartamento nei climi temperati.

Le fioriture di cactus vacanza sono disponibili in molti colori, tra cui bianco, rosa, rosso, viola, e salmone-arancio. Le piante più vecchie avranno steli lunghi e arcuati che li rendono adatti a cesti appesi o stand di piante.

Calendario del coltivatore del cactus di festa

Non sia intimidito dalla parola “calendario,” poiché queste piante realmente prosperano sull’abbandono benigno. Hanno bisogno di molto poco in termini di sostanze nutritive, irrigazione occasionale, e può anche essere riposto in una stanza di ricambio fresco. Tuttavia, questi suggerimenti mensili aiuteranno la tua pianta a prosperare e fiorire su richiesta.

  • Gennaio: Se hai ricevuto in regalo un cactus per le vacanze, puoi iniziare facilmente. Lascia riposare la tua pianta per circa un mese dopo la fioritura. Conservalo in un luogo fresco con luce indiretta e annaffialo con parsimonia fino all’inizio della crescita.
  • Febbraio: A partire da ora fino ad aprile, puoi rinvasare il tuo cactus per le vacanze se necessario. A loro piace essere legato alle radici, quindi cerca di resistere all’impulso a meno che tu non senta che la pianta sta soffrendo a causa del terreno povero.
  • Marzo: Quando inizia la nuova crescita, puoi pizzicare o potare la tua pianta. Queste talee possono essere radicate per rendere più piante!
  • Aprile – Settembre: Questa è la stagione di crescita della pianta. Se lo desideri, puoi nutrirlo ogni poche settimane con un alimento vegetale per tutti gli usi con un rapporto 1-1-1. Se lo sposti all’aperto, tienilo in un luogo fresco e ombreggiato. Acqua quando il pollice superiore del terreno si sente asciutto (non più di una volta alla settimana), ma solo acqua sufficiente per inumidire la palla radice – non immergere ripetutamente la pianta e non lasciare acqua nel vassoio di drenaggio.
  • Settembre – Ottobre: Questo è il momento più critico per garantire la vostra vacanza cactus fiorirà. A partire da settembre, metti il tuo cactus per le vacanze in una stanza fresca (idealmente intorno ai 50° F) con luce intensa indiretta per 10-12 ore e buio totale per 12-14 ore. “Buio totale” significa proprio questo: nessuna luce diurna e nessuna luce artificiale. Si può facilmente ottenere questo spostando le piante dentro e fuori di un armadio scuro, o coprendole con una spessa copertura in tessuto – basta fare attenzione che la copertura non rompere la pianta. Avranno bisogno di queste condizioni per 6-8 settimane per garantire la formazione di boccioli di fiori. Smettere di concimare e ridurre l’irrigazione per mantenere il terreno appena umido (una volta ogni due settimane).
  • Novembre – dicembre: quando la tua pianta è piena di boccioli di fiori, puoi interrompere la routine luce-buio e portare la tua pianta fuori per essere goduta. Riprendere l’irrigazione moderata. Più fresca è la posizione, più a lungo dureranno le fioriture!

Holiday Cactus Tips

  • Non esporre queste piante a temperature di congelamento! Nonostante il loro amore per le temperature più fredde, sono ancora piante tropicali che non resistono alle condizioni di congelamento.
  • A loro piace circa il 50-60% di umidità, che può essere ottenuto utilizzando un vassoio di ciottoli.
  • Non posizionare mai il cactus holiday vicino a un registro di calore, una porta esterna o una finestra piena di spifferi e tenerlo lontano dalla luce solare.
  • Il cactus delle vacanze può essere facilmente propagato per talea. Pizzicare una sezione di gambo che ha 2-3 segmenti snodati. Lasciare asciugare le talee per alcune ore, quindi spingerle in una piccola pentola con lo stesso mix di semina della pianta adulta. Tratta le talee proprio come una pianta adulta, e nel giro di poche settimane saranno radicate e in crescita.
  • Non cadere nella trappola di rinvasare costantemente in un vaso più grande. Il cactus di festa gradisce essere radice-legato ed il repotting ogni 2-3 anni (anche di nuovo nello stesso pot) è abbondanza. Se rinvasi, usi un terriccio sterile e ben drenante come quelli confezionati per violette africane, orchidee o bromelie.

Fiore rosso in vacanza Cactus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.