Stop Normalizing Flaky Friends

Quello che ho imparato su Flaky Friends

Come la maggior parte delle persone, ho fatto le scuse tipiche che ho elencato sopra.

Quando qualcuno mi annullerebbe costantemente all’ultimo minuto, quasi sempre darei alla persona il beneficio del dubbio. Nonostante quanto male o come incazzato ero in quel momento; Vorrei continuare a perseguire l ” amicizia.

L’ho fatto per molto tempo…fino a poco tempo fa.

Mi troverei ad andare al di là di raggiungere le persone che si tratti di lavoro o di alcune persone con cui sono andato al liceo. Non un fine settimana sarebbe passato dove non ho esteso il ramo d’ulivo.

In cambio, ho ricevuto l’iconico:

“Ti farò sapere.”

Ho scoperto che” Ti farò sapere”è il codice per:

” Davvero non voglio né mi preoccupo di andare, ma lascia che li pacifichi per ora e quando arriverà il giorno, inventerò una scusa fasulla.”

O

” Forse andrò ma lasciami semplicemente lasciarlo aperto nel caso in cui arrivi un piano migliore.”

Poi, arriva il giorno, e non viene concessa alcuna risposta, o un grosso, grasso “Non posso” all’ultimo minuto o giusto nei tempi previsti.

Ancora, ogni fine settimana ho continuato a chiedere. Ho cercato e cercato di perseguire queste amicizie timide.

“Non fa male chiedere, forse questa sarebbe l’unica volta che sarebbero effettivamente venuti”, pensai, sapendo che avrei ricevuto la stessa identica risposta.

La triste realtà è che il “Non posso” è stata la vera risposta per tutto il tempo. L’amico non ha avuto il coraggio di dirlo.

Come ho realizzato questo?

Ho disegnato le differenze dai miei altri amici non traballanti con cui sono stato amico per anni o con cui sono stato ricollegato.

Se suggerisco loro lo stesso invito, ricevo un “Sì” immediato, “Facciamolo” o “Sono giù”, senza fare domande.

E se dicono “Ti farò sapere” una ragione specifica e valida di solito lo procede.

Fu allora che mi resi conto che quegli “amici” che costantemente fanno scuse, annullano all’ultimo minuto o parlano di fare piani ma non seguono mai, e in qualche modo hanno ancora tempo per vedere i loro altri amici, lo fanno per una ragione semplice, concisa e brutale:

Non vogliono.

Per quanto sia difficile da accettare, è la verità onesta e triste.

Qualsiasi persona che vuole stare con te farà questo sforzo per essere lì. Questo vale per chiunque: amici, fidanzati, fidanzate, e anche la famiglia troppo.

Non avrai bisogno di chiederli ripetutamente, non inventeranno scuse zeppe e trasparenti.

Coloro che vogliono essere nella tua vita saranno nella tua vita. Nessuna domanda.

Ora, posso dire di avere un gruppo di solidi amici intimi che non rientrano in questa categoria traballante, e stare intorno a persone che so sinceramente vogliono essere intorno a me vale la pena dire addio a quelle relazioni traballanti senza uscita che ho cercato così disperatamente di aggrapparmi.

Quando ho smesso di mettere tanta energia in amici che non hanno veramente cura o valore il nostro rapporto, ho sentito un peso sollevato dalle mie spalle. Ho anche guadagnato un altro livello di fiducia perché non sentivo più che la mia dignità si basasse sulla loro compagnia.

Quindi, il modo migliore per affrontare un amico traballante?

Se non esiste una ragione sottostante e legittima per la loro flakiness, allora c’è una semplice risposta:

Non vale la pena affrontarli affatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.