Tipi di Riparazione di Ernia

Ci sono molti diversi tipi di riparazione di ernia, ma le tre categorie principali sono:

  • Tensione di riparazione
  • Aprire la tensione di un servizio di riparazione
  • Laparoscopica tensione di un servizio di riparazione

Tensione di Riparazione

Per un lungo periodo di tempo, tensione di riparazione è stata l’unica opzione di ripristino disponibili per le persone con ernia. In questa procedura, il chirurgo esegue un’incisione nell’addome sopra il sito dell’ernia, spinge qualsiasi tessuto sporgente nella posizione corretta all’interno della cavità addominale e poi lo chiude. Questo tipo di riparazione è chiamato riparazione della tensione perché i punti o le suture mettono tensione su entrambi i lati del difetto per tenerlo chiuso. Per molte ragioni, tra cui dolore e disagio del paziente, un lungo periodo di recupero e alti tassi di recidiva, i medici hanno iniziato a passare a tecniche di riparazione senza tensioni.

Riparazione senza tensione

Le tecniche di riparazione senza tensione utilizzano un pezzo di rete per colmare il difetto dell’ernia e sono le più comuni oggi. Sono considerati il gold standard di riparazione dell’ernia dall’American College of Surgeons. I prodotti mesh di oggi sono all’avanguardia nella loro capacità di essere forti ma leggeri.

ESC-hernia-repair-ultrapro-mesh.jpg

Riparazione di maglie piatte
Dopo aver praticato un’incisione sopra l’ernia, il chirurgo utilizzerà una patch fatta di maglie piatte di plastica (polipropilene) e la cucirà sul tessuto che circonda l’ernia.

Vantaggi:

  • Ernie ricorrono solo nel 3 per cento della piana di riparazione pazienti
  • Pazienti l’esperienza di un rapido recupero,
  • Solo piccoli fastidi seguente procedura
  • Può essere fatto in anestesia locale

Svantaggi:

  • Se l’ernia è grande, più punti può essere richiesto di fissare la maglia, aumentando il rischio di danni ai nervi, il che potrebbe causare dolore
  • Procedura può richiedere tra i 40 e i 60 minuti

Oggi maglie di prodotti sono state-of-the-art la loro capacità di essere forte, ma leggero.
Riparazione tridimensionale della maglia
I dispositivi tridimensionali della maglia quali il sistema di ernia del polipropilene di PROLENE* e la maglia del polipropilene della toppa di PROLENE* 3D ( entrambi fabbricati dai prodotti di ETHICON universalmente, un Johnson & Johnson company ) – hanno rivoluzionato la riparazione delle ernie basandosi sui vantaggi delle tecniche senza tensione precedenti e rendente loro ancora più efficaci.
ESC-hernia-repair-prolene-3d-patch-2pics.jpg Sistema ernia PROLENE un design” 3-in-1 ” (nel senso che incorpora tre delle tecniche di riparazione più utilizzate e accettate in un unico dispositivo) è costituito da tre componenti integrati in un unico dispositivo:

  • Una patch di sottofondo che fornisce un’efficace riparazione posteriore all’interno della parete addominale, proprio come la riparazione laparoscopica.
  • Una patch onlay che si trova sopra la parete addominale, molto simile a una riparazione a rete piatta
  • Un connettore a basso profilo che collega la patch underlay sulla patch onlay. Questo connettore elimina virtualmente la possibilità del dispositivo di muoversi o migrare, riducendo così significativamente il potenziale di recidiva.

Il sistema tramoggia il tessuto tra due strati di rete, che integra le aree potenzialmente deboli della parete addominale e riduce al minimo le possibilità di ottenere un’altra ernia nella stessa area. Il cerotto aiuta il corpo a guarire agendo come una matrice per la crescita dei tessuti.
Vantaggi:

  • il Comfort del Paziente
  • Praticamente zero possibilità di migrazione
  • Po ‘ di sutura, ridurre il rischio di danni ai nervi che possono portare a dolore
  • Può essere fatto in anestesia locale o regionale
  • Richiede in genere circa 20-40 minuti
  • ESC-hernia-repair-prolene-3d-patch-mesh.jpgRapido recupero e il ritorno alla normale attività
  • Estremamente bassi tassi di recidiva

un Altro punto di svolta dispositivo, il PROLENE 3D Patch di maglia, è un pezzo maglia dispositivo che permette di chirurghi sicuro, a basso profilo riparazioni. È usato tipicamente per le piccole ernie. Il dispositivo è costituito da una patch di sovrapposizione con un sottofondo tridimensionale a forma di diamante. Il sottofondo viene inserito nel “buco” o difetto dell’ernia, quindi il chirurgo tira una corda attaccata al fondo del diamante per “distribuirlo”. Una volta schierato, il sottofondo diventa piatto e forma uno strato sicuro di rete sul lato inferiore della parete muscolare.

Riparazione laparoscopica

I chirurghi hanno eseguito riparazioni laparoscopiche negli ultimi dieci anni. Sebbene queste procedure siano state meno ampiamente utilizzate in passato, sempre più chirurghi stanno imparando e perfezionando questa tecnica minimamente invasiva. In chirurgia laparoscopica, il chirurgo fa una piccola incisione e crea uno spazio sotto il muscolo nell’addome con un dispositivo a palloncino. Essi saranno quindi inserire una cannula, o tubo sottile, nel vostro addome, che agisce come un canale verso l’interno. Attraverso questo spazio, il chirurgo inserisce il laparoscopio, che è un telescopio sottile, e visualizza l’ernia e il tessuto circostante su uno schermo video. Il chirurgo deve quindi inserire due o tre cannule aggiuntive attraverso piccole incisioni addominali. Il sacco di ernia viene rimosso e viene inserito un pezzo di maglia chirurgica, che viene tenuto in posizione con piccole graffette chirurgiche. Questo intervento chirurgico è chiamato riparazione ernia posteriore perché l’ernia viene riparata da dietro la parete addominale. Si differenzia dalle tradizionali riparazioni a rete (discusse sopra), in cui la rete è posizionata all’esterno della parete addominale.
ESC-hernia-repair-ultrapro-mesh.jpg Durante la procedura, il chirurgo deve visualizzare chiaramente l’anatomia sottostante per mettere un pezzo di rete nel posto giusto. Alcuni prodotti mesh sono progettati per rendere questo più facile. Ad esempio, la nuova maglia leggera ULTRAPRO* parzialmente assorbibile ha strisce blu altamente visibili per aiutare il chirurgo con l’orientamento e il posizionamento della maglia.

Vantaggi:

  • la Pressione all’interno della cavità addominale aiuta a tenere la maglia al suo posto
  • Minimamente invasiva, la riparazione, il che significa meno dolore e un tempo di recupero più breve
  • Consente la visualizzazione di non diagnosticata ernia
  • Può avere vantaggi in riparazione bilaterale e ernie recidive

Svantaggi:

  • Deve essere eseguita in anestesia generale, la parte più rischiosa di una procedura chirurgica
  • Può richiedere un pernottamento in ospedale
  • Procedura può richiedere 60 minuti.
  • C’è un leggero rischio di lesioni alla vescica urinaria, all’intestino, ai vasi sanguigni, ai nervi o al tubo dello sperma che va al testicolo.

Questo tipo di chirurgia può non essere appropriato per i pazienti che:

  • Sono incinta
  • Non può tollerare l’anestesia generale
  • Avere una grave malattia polmonare
  • che Hanno più di precedente chirurgia addominale
  • Hanno un disturbo della coagulazione o di assunzione di farmaci per prevenire la formazione di coaguli di sangue
  • Sono obesi

Vantaggi:

  • Ernie ricorrono solo nel 3% di piana di riparazione pazienti
  • Quick recovery
  • Solo piccoli fastidi seguente procedura
  • Può essere fatto in anestesia locale

Svantaggi:

  • Se l’ernia è grande, più punti può essere richiesto di fissare la maglia, aumentando il rischio di danni ai nervi, il che potrebbe causare dolore
  • Procedura può richiedere tra i 40 e i 60 minuti

Oggi maglie di prodotti sono state-of-the-art la loro capacità di essere forte ma leggero.
Riparazione tridimensionale della maglia
I dispositivi tridimensionali della maglia quali il sistema di ernia del polipropilene di PROLENE* e la maglia del polipropilene della toppa di PROLENE* 3D ( entrambi fabbricati dai prodotti di ETHICON universalmente, un Johnson & Johnson company ) – hanno rivoluzionato la riparazione delle ernie basandosi sui vantaggi delle tecniche senza tensione precedenti e rendente loro ancora più efficaci.

ESC-hernia-repair-prolene-3d-patch-2pics.jpg Sistema ernia PROLENE un design” 3-in-1 ” (il che significa che incorpora tre delle tecniche di riparazione più utilizzate e accettate in un unico dispositivo) è costituito da tre componenti integrati in un unico dispositivo:

  • Una patch di sottofondo che fornisce un’efficace riparazione posteriore all’interno della parete addominale, proprio come la riparazione laparoscopica.
  • Una patch onlay che si trova sopra la parete addominale, molto simile a una riparazione a rete piatta
  • Un connettore a basso profilo che collega la patch underlay sulla patch onlay. Questo connettore elimina virtualmente la possibilità del dispositivo di muoversi o migrare, riducendo così significativamente il potenziale di recidiva.

Il sistema tramoggia il tessuto tra due strati di rete, che integra le aree potenzialmente deboli della parete addominale e riduce al minimo le possibilità di ottenere un’altra ernia nella stessa area. Il cerotto aiuta il corpo a guarire agendo come una matrice per la crescita dei tessuti.
Vantaggi:

  • il Comfort del Paziente
  • Praticamente zero possibilità di migrazione
  • Po ‘ di sutura, riducendo il rischio di danni ai nervi che possono portare a dolore
  • Può essere fatto in anestesia locale o regionale
  • Richiede in genere circa 20-40 minuti
  • Rapido recupero e il ritorno alla normale attività
  • Estremamente bassi tassi di recidiva

ESC-hernia-repair-prolene-3d-patch-mesh.jpgun Altro punto di svolta dispositivo, il PROLENE 3D Patch di maglia, è un pezzo maglia dispositivo che permette di chirurghi sicuro, a basso profilo riparazioni. È usato tipicamente per o le piccole ernie. Il dispositivo è costituito da una patch di sovrapposizione con un sottofondo tridimensionale a forma di diamante. Il sottofondo viene inserito nel “buco” o difetto dell’ernia, quindi il chirurgo tira una corda attaccata al fondo del diamante per “distribuirlo”. Una volta schierato, il sottofondo diventa piatto e forma uno strato sicuro di rete sul lato inferiore della parete muscolare.

Riparazione laparoscopica
I chirurghi hanno eseguito riparazioni laparoscopiche negli ultimi dieci anni. Sebbene queste procedure siano state meno ampiamente utilizzate in passato, sempre più chirurghi stanno imparando e perfezionando questa tecnica minimamente invasiva. In chirurgia laparoscopica, il chirurgo fa una piccola incisione e crea uno spazio sotto il muscolo nell’addome con un dispositivo a palloncino. Essi saranno quindi inserire una cannula, o tubo sottile, nel vostro addome, che agisce come un canale verso l’interno. Attraverso questo spazio, il chirurgo inserisce il laparoscopio, che è un telescopio sottile, e visualizza l’ernia e il tessuto circostante su uno schermo video. Il chirurgo deve quindi inserire da 2 a 3 cannule aggiuntive attraverso piccole incisioni addominali. Il sacco di ernia viene rimosso e inserito un pezzo di maglia chirurgica, che viene tenuto in posizione con piccole graffette chirurgiche. Questo intervento chirurgico è chiamato riparazione ernia posteriore perché l’ernia viene riparata da dietro la parete addominale. Si differenzia dalle tradizionali riparazioni a rete (discusse sopra), in cui la rete è posizionata all’esterno della parete addominale.

ESC-hernia-repair-ultrapro-mesh.jpg

Durante la procedura, il chirurgo deve visualizzare chiaramente l’anatomia sottostante per mettere un pezzo di rete nel posto giusto. Alcuni prodotti mesh sono progettati per rendere questo più facile. Ad esempio, la nuova maglia leggera ULTRAPRO* parzialmente assorbibile ha strisce blu altamente visibili per aiutare il chirurgo con l’orientamento e il posizionamento della maglia.

Vantaggi:

  • la Pressione all’interno della cavità addominale aiuta a tenere la maglia al suo posto
  • Minimamente invasiva, la riparazione, il che significa meno dolore e un tempo di recupero più breve
  • Consente la visualizzazione di non diagnosticata ernia
  • Può avere vantaggi in riparazione bilaterale e ernie recidive

Svantaggi:

  • Deve essere eseguita in anestesia generale, la parte più rischiosa di una procedura chirurgica
  • Può richiedere un pernottamento in ospedale
  • Procedura può richiedere 60 minuti.
  • C’è un leggero rischio di lesioni alla vescica urinaria, all’intestino, ai vasi sanguigni, ai nervi o al tubo dello sperma che va al testicolo.

Questo tipo di chirurgia può non essere appropriato per i pazienti che:

  • Sono incinta
  • Non può tollerare l’anestesia generale
  • Avere una grave malattia polmonare
  • che Hanno più di precedente chirurgia addominale
  • Hanno un disturbo della coagulazione o di assunzione di farmaci per prevenire la formazione di coaguli di sangue
  • Sono obesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.